Carissimi,

domenica prossima si voterà per il rinnovo del Consiglio Comunale e Municipale. Come sapete ho deciso di riproporre la mia candidatura al Municipio XI, con la volontà di completare il lavoro avviato in questi tre anni e prematuramente interrotto dalla caduta della giunta comunale.

Sarà fondamentale dare a Roma un governo stabile, fatto di persone capaci, oneste ed appassionate. Sarà importante che abbiano la giusta competenza ed esperienza per affrontare i tanti problemi di Roma, dal trasporto pubblico, al decoro, alla sicurezza.

Nel nostro Municipio, sono state tantissime le azioni svolte, spesso fatte nel silenzio con un lavoro ed un impegno costante. Alcuni risultati sono “storici” e cambieranno il volto del nostro territorio: dalla chiusura di Malagrotta, al finanziamento del nuovo Ponte della Magliana sul Tevere che eliminerà le interminabili file sul viadotto, dall’avvio (finalmente!) dei lavori di riqualificazione di Corviale, all’approvazione del progetto di riqualificazione della caserma Donato al Trullo.

Ma anche grandi e piccole opere che già oggi hanno cambiato il volto di molti quartieri migliorandone la vivibilità: penso a Magliana con l’apertura del nuovo Parco del Tevere, o alla ristrutturazione straordinaria della scuola Pirandello e la riqualificazione avviata e da completarsi alla Graziosi oppure i parcheggi pubblici con oltre 200 posti auto aperti a Marconi e l’imminente avvio dei lavori di riqualificazione del mercato di via Cardano. Nel quartiere Portuense due questioni “storiche” si risolveranno nelle prossime settimane: apre il sottopasso Portuense e dopo quaranta anni si sposta il mercato davanti al Forlanini a Vigna Pia, dove potete osservare già l’avanzata costruzione del nuovo mercato; al Trullo la street-art ha cambiato il volto al quartiere, l’eliminazione dell’amianto a via Ventimiglia con la demolizione dell’ex bocciofilo e l’apertura, al suo posto, di una nuova area giochi. E proprio le aree giochi sono state un nostro “chiodo fisso”: recuperare gli spazi pubblici, aumentare i luoghi di aggregazione per i più piccoli. Ben undici aree sono state aperte o riqualificate: dalla nuova area davanti al Ponte della Scienza a Marconi, a quella di Largo Ruspoli a Portuense, alla nuova area del Parco del Tevere e di quella rinnovata di Pian due Torri a Magliana, ai nuovi giochi a via Ventimiglia e Monte delle Capre al Trullo. A Casetta Mattei è stata aperta l’area di via Tani e via dei Sempieri, ieri sono stati inaugurati i giochi davanti il terzo lotto di Corviale e finalmente aprirà nei prossimi giorni l’area di via Siligo a Spallette.

Abbiamo recuperato anche attenzione alle periferie: a Ponte Galeria l’apertura della nuova scuola dell’infanzia di Via Albenga, che quest’anno vedrà anche l’incremento di un’ulteriore sezione alle due già presenti, è stata importante così come il nuovo collegamento con il parcheggio di scambio della stazione, la riapertura del Poliambulatorio con il servizio di assistenza attivo anche il sabato e la domenica e anche qui un’area giochi in procinto di essere realizzata insieme alla riqualificazione della scuola di Ponte Galeria a cui abbiamo destinato oltre 600.000€. Anche a Piana del Sole passi avanti sono stati fatti o progettati: l’apertura del centro polivalente a fianco al centro anziani, i lavori per il nuovo capolinea del 701L che si completeranno entro l’estate, il nuovo stralcio dell’illuminazione pubblica in partenza, così come lo stanziamento di oltre 2 milioni di euro per superare il rischio idrogeologico.

Tanto il lavoro fatto, tanto ancora quello da fare per far tornare Roma ad essere Roma, per far tornare ciascuno di noi orgoglioso di essere cittadino romano. Noi siamo pronti a continuare con impegno, dedizione totale ed onestà. La mia generazione deve restituire ai propri figli un Paese migliore, perché non possiamo accettare che la loro vita sia peggiore di quella che ci hanno garantito i nostri padri. Questo è il motivo fondamentale per cui ho deciso di dedicare parte della mia vita alla politica. A presto,

Maurizio Veloccia

PONTE PORTUENSE: CI SIAMO

Da qualche giorno è iniziata l’ultima fase dei lavori per il raddoppio del sottopasso ferroviario di via Portuense, tra via Giuseppe Belluzzo e Ennio Quirino Majorana, consistente nella copertura degli scavi archeologici: entro luglio l’apertura definitiva con l’istituzione di una nuova linea di trasporto pubblico per collegare i quartieri Portuense e Marconi. Sono orgoglioso, dopo quaranta anni di attesa, finalmente si chiude una questione storica. Qualcuno scommetteva sul fallimento di questa opera pubblica, oggi dimostriamo che a Roma le cose si possono fare e fare bene recuperando anche anni di ritardo. Inoltre, insieme all’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, abbiamo studiato una soluzione per portare il trasporto pubblico anche nel tratto della Portuense attraversato dal cavalcavia ferroviario e collegare così i due quadranti: Portuense e Marconi. La soluzione individuata consiste nell’istituzione di una nuova linea, il 718, circolare a servizio del quartiere Portuense, per la realizzazione di un collegamento più diretto e veloce con P.le Ostiense - P.le dei Partigiani, e quindi con le linee Metro B e Roma-Lido, le linee ferroviarie e le altre linee bus del nodo di scambio. Il percorso prevede la partenza da P.le dei Partigiani, il passaggio nel quartiere di Testaccio, via Ettore Rolli e la via Portuense fino a Largo La Loggia. Al ritorno il percorso sarà lo stesso, all’inverso.

 

IL POLIAMBULATORIO ASL TORNA A MARCONI

Importantissimo risultato per il nostro Municipio: la ASL RMD (ora ASL3) tornerà a Marconi in una nuova location rinnovata e più grande nel complesso dell’ex consorzio agrario, in via di demolizione e ricostruzione in via Enrico Fermi. Di metà maggio la comunicazione della proprietà che riscontra positivamente la richiesta fatta dal Commissario della ASL per poter riprendere i locali di via Enrico Fermi: si tratterà di 500mq che amplieranno i servizi sanitari della ASL nel quartiere Marconi..

 

AUN NUOVO SPAZIO PER I CITTADINI A LARGO RUSPOLI 

Il 20 maggio abbiamo inaugurato il “nuovo” largo Emanuele Ruspoli, a Portuense: pedonalizzato e riqualificato, con un'area giochi per i bambini e un belvedere. Uno spazio recuperato e rimesso a disposizione del territorio. Questa piazza è un piccolo gioiellino: una nuova area giochi, un paesaggio incantevole sull’EUR, i sanpietrini del centro storico che danno un tocco di pregio e romanità. Questi spazi adesso vanno custoditi e mantenuti: perché la sfida più grande è conservare le bellezze che abbiamo..

 

VIGNA PIA VEDE SORGERE IL NUOVO MERCATO RIONALE

Un’altra brutta notizia per chi crede che non è possibile cambiare volto alla città: il mercato davanti al Forlanini sulla Portuense questa volta si sposta davvero. Chi passa sulla portuense potrà infatti notare in questi giorni, nell’area di Vigna Pia accanto al ristorante “La Carovana” la rapida costruzione di strutture in acciaio che costituiscono lo scheletro del nuovo mercato. A novembre restituiamo decoro e ordine ai cittadini di Portuense che hanno convissuto per 50 anni con il mercato sul marciapiede, ed un nuovo mercato chiuso di notte, pulito, con un suo parcheggio..

 

I CARABINIERI ARRIVANO DAVVERO AL TRULLO

Per quanto tempo abbiamo sentito parlare di una caserma dei Carabinieri al Trullo? Anche ultimamente la Meloni ha rilanciato per l’ennesima volta la proposta fumosa di realizzare la caserma nella ex scuola Baccelli. Peccato che ignorasse due cose: la prima è che la struttura della Baccelli è di proprietà AMA e non del Comune, la seconda, più importante, è che i Carabinieri già si stanno trasferendo al Trullo, presso la Caserma Donato, in un’ala della struttura che già ospitava l’esercito. Questa volta dunque è la volta buona, perché non parliamo di promesse, ma di fatti concreti. Nelle prossime settimane il trasferimento sarà operativo..

 

EX BUFFETTI, PROSEGUE L’ATTIVITA’ DELLE FORZE DELL’ORDINE

Svolta nella vicenda “amianto” alla ex Buffetti alla Magliana. Dopo la denuncia del Municipio e la mancata bonifica ordinata prima dalla ASL e poi dal Comune con specifica ordinanza sindacale, è stato formalizzato alla proprietà il diniego del TAR alla sospensiva che avevano richiesto. La Polizia Locale, accertato il mancato avvio dei lavori, provvederà con gli atti penali conseguenti. Se non lo farà la proprietà sarà comunque il Comune ad intervenire e poi a rifarsi sulla proprietà..

 

LE AREE GIOCO SI RINNOVANO

Recuperare il territorio e restituirlo ai cittadini: questo è stato e sarà il nostro impegno costante. Di ieri l’inaugurazione della nuova area al terzo lotto di Corviale. Si tratta di un’area non di competenza municipale ma che abbiamo voluto rinnovare ugualmente poiché né ATER né Comune erano intervenuti. La mattina invece abbiamo presentato la nuova area al Parco della Pace tra i Popoli a Montestallonara.

 

CAVE DEL TRULLO, ECCO IL NUOVO PARCO DI QUARTIERE

Un’area grande, strappata all’incuria ed al degrado ed aperta al territorio: così si presenta il nuovo parchetto urbano accessibile sia da via di Monte delle Capre 29, sia, finalmente, da via cave del trullo. Nei giorni scorsi è stato aperto per presentare il progetto di installazione dei giochi per bambini, dell’area fitness e dell’area relax con panchine, tavoli e pergolati. Dopo l’estate l’avvio delle opere..

 

FESTA AL GIARDINO DI VIA CASTIGLION FIBOCCHI

Nel giardino di via Castiglion Fibocchi si è svolta la festa “Ridiamo il giardino ai bambini”, per celebrare la riqualificazione e la riconsegna al territorio di questo spazio verde da parte dell’associazione di volontari che ne cura la gestione. Durante la giornata si sono svolte molte attività: un laboratorio di riciclo, una mostra e momenti di animazione dedicati ai più piccoli. L’esperienza del Giardino di via Castiglion Fibocchi è la dimostrazione evidente che la collaborazione tra Istituzioni e cittadini per il decoro, la cura ed il mantenimento del nostro territorio è la strada giusta da percorrere..

 

VIABILITA’: GLI INTERVENTI DI RISISTEMAZIONE DELLE STRADE

Dopo quelli già effettuati nelle scorse settimane, diverse vie del Municipio sono state oggetto di interventi di riqualificazione e ripristino della pavimentazione stradale. In particolare i lavori hanno riguardato: Via Semproniano, Via Orti della Magliana, via Buggiano. Nel quartiere Magliana nuovi interventi a via Pescaglia e via dell'Impruneta, mentre anche le aree dissestate di via Sirtori, Largo la Loggia e via Maroi hanno beneficiato di importanti interventi di ripristino. Nelle prossime settimane ulteriori interventi sono previsti nell'ambito dei fondi a disposizione per la manutenzione stradale. Ricordiamo che il municipio gestisce oltre 400km di strade..
 

NO ALL’ANTENNA DI VIA MASALA

Formalizzato dal Municipio con una decisione di giunta il no al posizionamento di una antenna per telefonia mobile a via Masala. Contestualmente sono stati proposti due siti alternativi, aree non popolate ed avrebbero un minore impatto sugli abitanti di Muratella. Le ipotesi riguarderebbero: un traliccio esistente, adiacente la stazione ferroviaria FM Muratella oppure un traliccio da ubicare presso lo snodo a quadrifoglio GRA/Autostrada Roma-Fiumicino, fungente da palo di illuminazione, previa autorizzazione Ente Anas..
 

LA LUCE CHE MANCA A VIA DEI TANI-MAZZANTI

Luce spenta, mancata pulizia delle strade e assenza di manutenzione del verde: problemi che da anni attanagliano i residenti di queste vie. E’ bene spiegare la situazione e capire come agire soprattutto per quanto concerne l’illuminazione che da ormai mesi non è più attiva. In primo luogo è opportuno chiarire che tutte questi servizi dovevano essere garantiti dal costruttore delle case: la convenzione firmata con il comune prevedeva infatti la manutenzione di strade, verde, luce per due anni dopo il collaudo positivo delle opere realizzate. Il costruttore oltre a non aver mantenuto fede alla convenzione ha anche smesso di pagare l’illuminazione pubblica che Acea ha distaccato. Il Municipio purtroppo non ha alcuna competenza sull’intera faccenda, ma ha svolto, in rappresentanza dei propri cittadini, tutte le azioni di sollecito, “pressione”, politica ed istituzionale possibili. Questo ha prodotto lo scorso anno la fine del collaudo delle opere, con anche l’apertura del giardino di via dei Tani. Di fronte tuttavia al mancato rispetto degli obblighi convenzionali l’unica strada da intraprendere è l’escussione delle polizze fideiussorie, cioè garanzie prestate che serviranno al comune per svolgere quei servizi al posto del costruttore. L’iter, dopo pressanti solleciti del Municipio, è stato finalmente avviato dal Dipartimento Urbanistica. Come sempre siamo a disposizione dei cittadini per qualsiasi delucidazione.
 

I PROTAGONISTI DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO ARVALIA

Sabato 21 maggio al Parco Tevere si è tenuta la seconda edizione del “Premio Arvalia”, il riconoscimento istituito lo scorso anno e assegnato a cittadini, associazioni, organizzazioni o commerciati che operano nel nostro territorio e che si sono distinti per l’impegno sociale, culturale, sportivo, educativo o nella loro attività lavorativa. Il Premio di quest’anno è stato assegnato: all’Associazione Una Finestra Laica sul Territorio per il grande lavoro svolto negli ultimi anni nel quartiere e per la recente adozione del giardino di Via Castiglion Fibocchi; all’Associazione Educazione Ambientale A.EDUC.A per lo storico e notevole impegno nel quartiere Magliana, per l’educazione all’ambiente in particolare con bambini e scuole; a Lucio Greggio che collabora ormai da 9 anni con il plesso Ribotti (Istituto comprensivo Nino Rota) ad ha dedicato a titolo gratuito molto del suo tempo libero per curare l'orto didattico e realizzare manufatti con il legno; all’Associazione di Volontariato La Lampada dei Desideri per l’impegno storico avuto in questi anni sul territorio e per il progetto innovativo "Usciamo dal bozzolo" che darà vita ad una casa editrice "Il brucofarfalla" gestita da personale con disabilità; ad Alice Lupi che ha pubblicato il libro “Il vino è spiritoso” per la capacità di trattare, nel libro, con originalità un tema particolare (Il mondo del vino è proposto in filastrocche). Sono stati consegnati, inoltre, tre premi speciali alla memoria: a Stefano Latini, venuto a mancare nel 2012, in ricordo del quale familiari ed amici hanno fondato un’associazione per la raccolta fondi e la costruzione di una scuola in Congo che porta il suo nome; ad Evasio Accianelli che per moltissimi anni ha vissuto nelle strade del Municipio come senza dimora, sostando e chiedendo l'elemosina in alcuni luoghi abituali come largo La Loggia o Largo N.S. di Coromoto e che con il suo tratto ironico e stravagante ha saputo tessere una rete di amicizie che abbracciavano le strade dei quartieri del Municipio, dando nome e volto alla realtà dei poveri; ad Alberto Di Filippo che, per oltre 40 anni, si è battuto per la difesa della legalità finanziaria del paese e allo stesso tempo per la dignità e il riscatto delle fasce più deboli e più esposte del nostro territorio. Una targa speciale inoltre è stata consegnata alla mamma di Daniele Fulli, in attesa di posizionarla nel luogo dove il giovane è stato assassinato..

 

Maurizio Veloccia

Presidente Municipio Roma XI

Via Montalcini, 1

tel. 0669615202/203

email: presidenza.mun11@comune.roma.it

 

 

agenda
twitter

vimeo

footer

Comitato elettorale Maurizio Veloccia Presidente - Via Cutigliano n.101 - Tel. 3292166104 - email: comitatovelocciapresidente@gmail.com